Cosa fare prima di trasferirsi a Berna

Cosa fare prima di trasferirsi a Berna

La Svizzera conta circa 7 milioni di abitanti – di cui 2 milioni sono stranieri.

Nonostante ciò, trasferirsi a Berna da espatriato non è semplicissimo, in quanto dovrai fronteggiare alcuni passaggi legali e burocratici prima del tuo arrivo in città.

Vediamoli nel dettaglio!

 

Cosa fare per trasferirsi in Svizzera  

1. Ottenere il permesso di soggiorno e di lavoro

Lavorare a Berna significa entrare a far parte di una delle economie più competitive al mondo, grazie a settori industriali molto solidi come quello finanziario, turistico, sanitario e tecnologico.

Per poter lavorare in Svizzera, però, hai bisogno di un regolare permesso di soggiorno.

Le condizioni per risiedere e lavorare sul territorio dipendono da diversi fattori, tra i quali la nazionalità, le conoscenze linguistiche, le esperienze e le competenze professionali. Ma in generale:

  • Le persone provenienti da Unione Europea o AELS possono risiedere in Svizzera senza visa fino a un massimo di tre mesi, mentre cercano lavoro;
  • I cittadini di tutti gli altri Paesi esteri, invece, hanno bisogno di una visa e di un contratto di lavoro.

Tuttavia, i requisiti per ottenere il permesso dipendono dallo scopo e dalla durata del tuo soggiorno. Quindi, ti suggeriamo di controllare in anticipo se necessiti di una visa, contattando le autorità cantonali della migrazione.

 

2. Trovare un alloggio adeguato

Inoltre, un altro step che dovrai affrontare prima del tuo arrivo è quello di cercare una sistemazione.

Come abbiamo visto recentemente, questo può rivelarsi complicato a causa della competitività del mercato immobiliare svizzero. In linea di massima, quindi, hai tre soluzioni:

 

3. Occuparsi dell’assicurazione sanitaria                                       

In aggiunta, vivere a Berna significa avere a disposizione uno dei sistemi sanitari privati migliori al mondo.

Tieni conto che per l’assicurazione sanitaria di base obbligatoria pagherai un premio che si aggira attorno all’8% del tuo stipendio. Mentre, se avrai bisogno di altri trattamenti specialistici, dovrai versare un’ulteriore quota del 10% e aprire delle polizze aggiuntive.

 

4. Gestire il conto in banca e le tasse                                             

Infine, devi sapere che le principali tasse svizzere sono:

 

Il fondo pensione sarà detratto automaticamente dal tuo stipendio, mentre dovrai pagare autonomamente le altre tasse. Tuttavia, le tasse sono piuttosto basse rispetto ai Paesi europei confinanti – e l’imposta sul reddito si attesta a un massimo del 13%!

 

Inoltre, aprire un conto in banca in Svizzera è abbastanza semplice, in quanto qui troverai le banche migliori al mondo. Ma in ogni caso, ti suggeriamo di chiedere maggiori informazioni a ciascuna banca.

Vorresti scoprire di più su come vivere e lavorare a Berna? Allora continua a seguire il nostro blog per essere sempre aggiornato sui migliori consigli di cui avrai bisogno prima di trasferirti in questa splendida città!
Prev
Vivere a Berna: Pro e Contro
Next
Tutto ciò che c’è da sapere sulla festa della Sechseläuten

Autore

City Pop
City Pop

City Pop offre appartamenti a prezzi competitivi con una vasta gamma di servizi on-demand

Contatti

Post Recenti

Connettiti con noi